Shoden, reiki primo livello


I benefici dell’autotrattamento

Dopo anni di studio, Ki Ko (Qi-Gong), Medicina Cinese, Arti Marziali, Buddismo Tendai-Zen, Mikao Usui scopre un modo di dare energia guaritrice agli altri senza prosciugare le proprie energie. E’ dalle arti marziali, che Usui riprende anche i nomi per i differenti livelli del suo insegnamento. Nelle arti marziali, queste forme di guarigione sono chiamate, in giapponese ‘KI ATSU’ che significa GUARIGIONE ENERGETICA.

Shoden il primo insegnamento del Reiki

Quando qualcuno si recava da Usui per essere guarito, egli insegnava dapprima come trattare se stesso. Ciò includeva praticare e vivere i 5 principi e alcune tecniche spirituali di meditazione.

Ciò è quanto oggi chiamiamo autotrattamento.

Praticare ogni giorno, seguendo i 5 principi, significa conseguire una mente tranquilla secondo l’antica saggezza.

I cinque principi ‘Dal Manuale di Mikao Usui Sensei’

Il Metodo Segreto d’Invitare la Felicità attraverso molte benedizioni. La medicina spirituale per tutti i mali

Solo per oggi:

Non essere arrabbiato

Non ti preoccupare

Sii umile

Sii onesto nel tuo lavoro

Sii compassionevole verso te stesso e gli altri.

Pratica Gasho all’inizio e alla fine di ogni giorno e ripeti queste cose nella tua mente

Gasho, unire le mani (in preghiera)

 Ga – unire, congiungere.

 ShŌ – palmo della mano.

Siedi con la schiena dritta, spalle rilassate, porta attenzione alla fronte e rilassala, porta attenzione alla cassa toracica e rilassala, porta attenzione alla pancia e rilassala.

Ora unisci le mani all’altezza del cuore, chiudi gli occhi e porta attenzione al tuo respiro, non fare nulla, respira solamente ed ascoltati.

Lascia correre i pensieri possibilmente senza fermarli; se percepisci delle zone contratte cerca di rilassarle, evita qualunque forma di lotta o conflitto con te stesso, mantieni la posizione rilassata e segui il respiro.

Quando avvertirai uno stato di benessere espira dolcemente portando le mani sulle ginocchia ed aprendo gli occhi lentamente.

Reiki primo livello, le posizioni delle mani nel metodo di guarigione di Usui

Ora passa in posizione supina ed inizia l’autotrattamento. Porta attenzione alle sensazione delle tue mani, passando da una posizione all’altra quando tornano alla sensazione iniziale.

ZENTO-BU Le mani in cima alla fronte (la linea dove iniziano a crescere i capelli)

SOKUTO-BU Idue lati della testa contemporaneamente

KOUTOU-BU Nuca e area delle sopracciglia

ENZUI-BU I lati del collo contemporaneamente

TOUCHO-BU La parte superiore della testa, corona.

Finito l’autotrattamento prenditi del tempo e rialzati lentamente. Come tutte le pratiche di rilassamento e meditazione alla fine hai dei tempi di attenzione più bassi, aspetta una trentina di minuti prima di eseguire lavori che richiedano attenzione, esempio mettersi alla guida.